Elena Rogna è, fin da piccola, un’amante del bello, di tutti quei piccoli dettagli che rendono le cose belle.

Non mi sento propriamente una Industrial Designer, i grandi numeri non fanno per me. Preferisco le piccole serie, quelle ben curate, ovvero le tirature limitate seguite con la massima cura. Mi piace lavorare di cesello, sulle curvature o le giunzioni, dando armonia a ciascun millimetro.  La parola “custom” riassume la mia essenza. Ogni persona e ogni spazio hanno esigenze e stili diversi, a me piace capirne le ragioni.