InSet

Con l’intenzione di creare una scenografia sempre in movimento, qualcosa che si potesse modificare a piacere a seconda dell’uso, adattabile, versatile, mi sono trovata a stropicciare un tovagliolo di carta durante una colazione. Iniziai a modellarlo in diverse forme, tutte che potessero farlo raggiungere una certa stabilità od armonia.
Una di queste forme rapì la mia attenzione e la schizzai. Nella sua semplicità mi ricordò quell’ animaletto dalla forma caratteristica, esile, filiforme ma non per questo debole, capace di adattarsi all’ambiente che lo circonda: l’insetto stecco.

 

Skills: Interior, Product Design